Archivio storicol'archivio dei movimenti pugliesi"Benedetto Petrone"

ritorna a >HOME PAGE<

chi siamo documenti ricordi memoria fondi      foto/  video mail
Bari

Brindisi/ Ostuni

Lecce Taranto Foggia Italia  Mondo

per non dimenticare Benedetto Petrone, Fabrizio Ceruso, Walter Rossi. Saverio Saltarelli...

indice/categorie

RESISTENZA AL NAZIFASCISMO

link

RESISTENZA

ANPI BRINDISI LE ATTIVITA' I COMUNICATI LE FOTO

23) 9 settembre -1 ottobre 1944:settanta anni fa  la vittoria partigiana di Monte Battaglia e la strage di Marzabotto

quando le armi dei partigiani partite da Brindisi, furono distrutte sotto i cingoli dei carri armati americani…

 

22) 1944 : l’Italia, nonostante tutto,  resiste, legge e sogna…

 

20-21)  

Montella 18 settembre1943:il giorno del terrore nazista

La strage dei fratelli Pascale

20-29 settembre 1943 : La campagna d’Irpinia della Terza Divisione americana,

 il contributo dei partigiani di Acerno 

e la liberazione di Montella

19) 14 SETTEMBRE 1943 Montella (AV)  OPERAZIONE AVALANCHE -SALERNO  I paracadutisti americani sbagliano bersaglio e sono soccorsi dai montellesi
7
17) LA BANDA DEL GOBBO 31.8.1943 - 16.1.1945
16) Il partigiano, comunista e artista Raffaele De Grada ci ha lasciati 2 -10-10

15) La strage di Sant'Anna di Stazzena: il ruolo dei fascisti come guide per le SS 

14) i fratelli Cervi un mito che a noi piace!
nasce l'ANPI a Brindisi
12)25 aprile 2010

Brindisi festa...nonostante tutto    Italia e Puglia tante iniziative e riflessioni

11bis) le delusioni dei profughi fiumani a Brindisi, un'occasione mancata di sviluppo I Profughi fiumani a Brindisi le loro attese respinte dalla classe politica italiana
11) foibe e profughi
 10 bis) Romito, il ragazzo
      che difese il porto di Bari nella II Guerra mondiale
10) Il contributo dei partigiani yugoslavi nella Resistenza sull'Appennino
9)Lo scugnizzo  partigiano Vincenzo Leone ci ha lasciato
8)25 aprile 45_25 aprile 09 La partigiana Maria e altri
7) 27 gennaio, il giorno della memoria
6) Più forza all'ANPI e alla resistenza
5) Gino Donè il partigiano che conobbe il CHE
4)Arrigo Boldrini comandante Bulow
3)Giovanni Pesce il comandante partigiano  7novembre 2011 Nori Brambilla "Sandra" la staffetta partigiana dei GAP di Pesce e sua moglie è morta!
2)28 /7/43 Bari strage antifascisti
1)Badoglio: 26 /7/43 sparare sui manifestanti
categorie
Resistenza
l'altra Resistenza
Antifascismo
Benedetto Petrone
Puglia rossa
Irpinia ribelle
Iniziative
Genova 2001
Ylenia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

RESISTENZA!!!


31)

Brindisi 10 settembre 1943 La città  si arrende ai Topi del deserto !…dopo 70

 anni uno squarcio sui misteri dell'arrivo del Re a

 Brindisi   

speciale 10 anni Pugliantagonista          



30)

 Oria 8 agosto 1926 .Giovani comunisti francavillesi(BR) arrestati per propaganda sovversiva da Reali Carabinieri e fascisti.

Resistete decisamente a chiunque voglia usare violenza contro di voi, organizzate la resistenza contro gli sfratti per ogni casa e per ogni quartiere unite in un solo fascio le vostre forze ed opponetevi decisamente alle espulsioni ed ai sequestri.

ALLe leggi fasciste opponete  l’ AZIONE AUTONOMA DI CLASSE!..

 

speciale  10 anni Pugliantagonista

29)  Vienna , novant’anni  fa  la rivolta antinazista, del luglio 1927, domata nel sangue.
speciale  10 anni Pugliantagonista

28) In ricordo della antifascista Gerda Taro,( l’altra metà di Robert Capa)  la prima reporter donna uccisa nella guerra di Spagna.

Speciale 10 anni Pugliantagonista -26 luglio 1937-26 luglio 2017

  27 )  GIOVANNI PESCE
Ritorno a Guadalajara (1986)
Speciale 10 anni Pugliantagonista - 27 luglio 2007 - 27 luglio 2017
4 dicembre 2016-22 dicembre 1947: La vittoria del NO e 70 anni di attese inesaudite nella carta Costituzionale.

26) 3 dicembre 1947 La legge  per la difesa della Repubblica contro ogni forma di fascismo 

25) Il Memoriale Italiano ad Auschwitz deve essere riaperto! No alla cancellazione della memoria dei deportati politici italiani! Appello-protesta contro il governo polacco per le sue decisioni e il silenzio dei governi italiani degli ultimi 5 anni .

24) Il contributo di Brindisi alla vittoria partigiana di Monte Lavane...l'eroica e tragica storia di Corbari e la bella Iris

23) 9 settembre -1 ottobre 1944:settanta anni fa  la vittoria partigiana di Monte Battaglia e la strage di Marzabotto

quando le armi dei partigiani partite da Brindisi, furono distrutte sotto i cingoli dei carri armati americani…

 

22) 1944 : l’Italia, nonostante tutto,  resiste, legge e sogna…

I romanzi del coprifuoco: quando gli uomini e le donne d’Italia, nonostante i bombardamenti, l’occupazione nazista, deportazioni e stragi, continuavano  a sognare e a sperare una vita “normale”, attraverso la lettura dei romanzi gialli camuffati di rosa per aggirare i divieti del Partito Fascista.

 

I campi di internamento in Irpinia : il campo di Solofra, storie di donne internate

 e

21) 20-29 settembre 1943 : La campagna d’Irpinia della Terza Divisione americana,

 il contributo dei partigiani di Acerno 

e la liberazione di Montella

 

 

20) 18 settembre 1943, Montella (Av) la strage nazista dei fratelli Pascale

 19) 14 SETTEMBRE 1943 Montella (AV)  OPERAZIONE AVALANCHE -SALERNO  I paracadutisti americani sbagliano bersaglio e sono soccorsi dai montellesi


7 novembre 2011 Nori Brambilla "Sandra" la staffetta partigiana dei GAP di Pesce e sua moglie è morta!

 

la bicicletta nella Resistenza: il libroNell'immediato dopoguerra, la bicicletta fu molto diffusa, specialmente nelle campagne. Per i braccianti era l'unico mezzo di locomozione, usato, oltre che per il lavoro, in occasione di grandi manifestazioni o degli scioperi indetti dalla Lega dei braccianti. In quelle giornate di lotta, masse imponenti si radunavano per impedire ai crumiri di recarsi nei posti di lavoro. Contro le biciclette, appoggiate nelle sponde dei fiumi, si accanivano con particolare durezza, schiacciandole e rendendole inutilizzabili, le camionette della "Celere" di Scelba, una polizia di pronto intervento, utilizzata soprattutto in occasione degli scioperi operai. Questa furia devastatrice non arrestò però lo svilupparsi di grandi battaglie per ottenere migliori forme di vita. Una storia di sacrifici, di miseria, di lotte, che sarebbe importante far meglio conoscere alle nuove generazioni.....

 


17)  LA BANDA DEL GOBBO 31.8.1943 - 16.1.1945 e il gruppo partigiano Bandiera Rossa a Roma


Voghera, targa repubblichini su prigione di partigiani e antifascisti 29-10-10 Da Il fatto quotidiano

 

Il partigiano, comunista e artista Raffaele De Grada ci ha lasciati 2 -10-10


15) 12 agosto 1944 la strage di sant'Anna di Stazzena il ruolo dei collaboratori fascisti


I fratelli Cervi , un mito? A noi piace così!!! Dalle pagine ingiallite di un bestseller comunista


10 giugno 2010 Assemblea d'inaugurazione dell'ANPI a Brindisi  

   29  maggio 2010 Brindisi si costituisce l'ANPI a Brindisi

 

Brindisi 29 maggio 2010 Brindisi. muore l'ultimo partigiano brindisino

 

25 aprile 1945 -2010

Festa della liberazione...nonostante tutto

Brindisi,burocrazia e grecale non  smontano la festa

Tarantoantifascista e per il lavoro

 Torre santa Susanna e altri ...raccogliendo firme per l'acqua pubblica

Milano: no a raduno fascista primo maggio

dall'Irpinia : 25 aprile ...di Lucio Garofalo

Michele Romito, il ragazzo che difese il porto di Bari dai nazisti 
      nella II Guerra mondiale
foibe e profughi di AC e vari commenti ed opinioni 

    le delusioni dei profughi fiumani a Brindisi, un'occasione mancata di sviluppo I Profughi fiumani a Brindisi e  le loro attese respinte dalla classe politica italiana (di Antonio Camuso)

Il contributo dei partigiani yugoslavi nella Resistenza sull'Appennino
 Napoli 3 gennaio 2010 

il compagno Vincenzo Leone, uno degli scugnizzi che combattè i tedeschi nelle 4 giornate di Napoli è morto. Gli antifascisti/e di napoli lo ricordano sempre al loro fianco, fino all'ultimo

RESISTENZA!!!

   25 aprile 45-25 aprile 09                       La partigiana Maria 

un racconto di Antonio Camuso

 


1| 26 luglio 1943 circolare Roatta:sparare sui manifestanti 


2/28 luglio 1943 strage di antifascisti a Bari


3\la resistenza non si cancella!

GIOVANNI PESCE  e Nori Brambilla "Sandra"

una vita da Gappisti


4/ciao comandante Bulow- Arrigo Boldrini

----------------------------------------------------------

5\ONORE A GINO DONE' PARTIGIANO INTERNAZIONALISTA CHE COMBATTE' CON FIDEL E CHE GUEVARA

------------------------------------------------------

 

6/C'è chi vuole farla finita con la RESISTENZA. Più forza all'ANPI, più forza alla memoria

più forza alle battaglie per la democraziaGiovedì, 14 Ottobre 2004. ore 17.45

 

Sala dell' Archivio Storico della RESISTENZA e MEMORIACastello Svevo di Barletta -

 

 iniziativa pubblica Interverranno:

 

Francesco GAMMAROTA -Partigiano della divisione Garibaldi -Brigata Gramsci

 

Vito CUONZO -Partigiano -Divisione Osoppo Friuli

 

Prof. Vito Antonio LEUZZI -Direttore Istituto Pugliese di Storia dell'Antifascismo

 

Bianca BRACCI TORSI -Direzione Nazionale P.R.C.

 

CoordIna: .Mimmo CAPORUSsO Segretario Cittadino P.R.C.

 

La cittadinanza è invitata.

 

 Sostieni l'Associazione Nazionale Partigiani d'ltalia

 

sottoscrivi sul c/c postale n. 36053007 intestato:

ANPI Comitato Nazionale -Via degli Scipioni, 271 –ROMA

 

PARTITO della RIFONDAZIONE COMUNISTA -Circolo "A. Gramsci"

Piazza A. Moro, 4 -BARLETTA


 27 gennaio, il giorno della memoria


RESISTENZA...ma non solo ....L'ALTRA RESISTENZA: I MILITARI ITALIANI CONTRO IL NAZIFASCISMO.PER NON DIMENTICARE CEFALONIA
è consentita  la riproduzione a fini non di lucro dei materiali dell'Archivio Storico Benedetto Petrone con l'obbligo di riportarne  la fonte

home page


 

Open Area Pugliantagonista informa

mail provvisoria

pugliantagonista@libero.it


 

 
Osservatorio sui Balcani

di Brindisi

osservatoriobrindisi@libero.it
 

Archivio Storico
Benedetto Petrone
 
mail provvisoria
archiviobpetrone@libero.it

Se voi volete andare in pellegrinaggio
nel luogo dove è nata la nostra
Costituzione,
andate nelle montagne dove caddero i partigiani,
nelle carceri dove furono imprigionati
nei campi dove furono impiccati.
Dovunque è morto un italiano
per riscattare la libertà e la dignità,
andate lì o giovani, col pensiero,
perché lì è nata la nostra Costituzione."

Piero Calamandrei