Archivio storicol'archivio dei movimenti pugliesi"Benedetto Petrone"

ritorna a >HOME PAGE<

chi siamo documentiantifa ricordi/poesia memoria fondi      foto/  video mail
Bari

Brindisi/ Ostuni

Lecce Taranto Foggia Italia  Mondo

per non dimenticare Benedetto Petrone, Fabrizio Ceruso, Walter Rossi. Saverio Saltarelli...

indice/ritorna a INDICE GENERALE movimenti

BRINDISI e i movimenti di lotta sociali, ambientali e per la salute: 

LE VICENDE  SUL

CASO CERANO/7 : 

il ricatto occupazionale

link

MEDICINA DEMOCRATICA
COMITATO CONTRO L'ENERGIA PADRONA
RADIOCASBAH
MOVIMENTO CONTRO LE CENTRALI A CARBONE E Movimenti antinucleari
Comitato antinucleare cittadino di Carovigno (BR)
MOVIMENTO CONTRO LE CENTRALI A CARBONE
MOVIMENTO CONTRO IL RIGASSIFICATORE
COMITATO SPAZI SOCIALI
C

è consentita  la riproduzione a fini non di lucro dei materiali dell'Archivio Storico Benedetto Petrone con l'obbligo di riportarne  la fonte

 
 
 
 
 
 

 

Brindisi 24 dicembre 1981

Quando la Montedison e il partito del Carbone dichiararono  guerra alla città.

(dalla rilettura del Manifesto ,24 dicembre 1981)

Pochi mesi prima  in agosto , noi , attivisti del Circolo del proletariato Giovanile di via Giordano Bruno, avevamo promosso insieme a diversi movimenti italiani ed internazionali  il terzo campeggio antinucleare contro le centrali a Carbone , in località Cerano. 

Ormai in città e nei paesi della provincia brindisina  lo striscione del Comitato contro l’Energia Padrona che sfilava in testa alle manifestazioni era ben conosciuto e la battaglia contro la scelta di Cerano come insediamento per una megacentrale a Carbone stava incominciando a far presa sui diversi strati sociali oltre che nella amministrazioni comunali della provincia leccese, ma, quella vigilia di Natale del 1981 , quel mostro diabolico, capace di scavare e distruggere non solo il territorio, ma anche  le menti e i cuori della gente, che noi avevamo scelto come logo del Campeggio di  agosto 1981, si mise inarrestabilmente in moto con una manovra a tenaglia.

In questo caso la mossa vincente per ribaltare la bilancia a favore del partito del Carbone fu quella della Montedison che dichiarò non attuabili gli accordi che a febbraio aveva stilato in sede ministeriale sulla ricostruzione della linea del P2T saltata in aria con il famoso scoppio del 1977,  e contemporaneamente mettendo in cassaa integrazione migliaia di lavoratori e sul lastrico le centiaia dell’indotto. La situazione ben presto degenerò con blocchi violenti, giunti anche ad incendiare un automobile ed i sindacti e l’amministrazione in fibrillazione. La Montedison ribadiva che ricostruire un impianto che produceva un prodotto inutile o comunque già in eccesso produttivo per  presenza di altri impianti simili, senza una cospicua parteipazione di denaro pubblico, sarebbe stata una follia. Nel frattempo il partito del Carbone rilanciava l’idea che la costruzione della Centrale a Carbone di Cerano avrebbe potuto impiegare gran parte del personale proveniente in eccesso dalla Montedison, una convinzione che divenne la testa d’ariete per reclutare una massa di disperati e le loro famiglie in favore del pacco-dono targato Cerano. Così quel Natale del 1981, i brindisini  si videro arrivare un Santa Claus Nero di Carbone, come neri sarebbero divenuti ben presto i loro polmoni ed i loro cervelli….

 

 

 

 

 

 

 

LE VICENDE GIUDIZIARIE SU CERANO 

NEGLI ANNI 80

1) 1989:Sindaco e consiglieri indagati 

2) Rifiuti speciali...un deserto targato Cerano

3) i volantini degli Antagonisti agli operai che bloccavano Cerano: -non fatevi usare"-

4)Cerano e l'inchiesta di Natale 89. Ma il consiglio comunale rispose gridando  :-maggioranza ed opposizione uniti nel carbone!-

5) Brindisi . Natale 1989, gli auguri al carbone , grazie al "contributo responsabile" del PCI  brindisino

6)  Cerano 24 luglio 1987 Sindacalisti brindisini denunciati dal deputato ambientalista Michelel Boato dopo un aggressione dinanzi ai cancelli di Cerano 

7)Natale 1981 Montedison dichiara guerra a Brindisi:no ricostruzione P2T.  Gli operai usateli per costruire  Cerano

 

 

home page

 


  Open area di

 

 

 
Osservatorio sui Balcani

di Brindisi

osservatoriobrindisi@libero.it

 

Archivio Storico
Benedetto Petrone
 
mail provvisoria
archiviobpetrone@libero.it