Archivio storicol'archivio dei movimenti pugliesi"Benedetto Petrone"

ritorna a >HOME PAGE<

chi siamo documentiantifa ricordi/poesia memoria fondi      foto/  video mail
Bari

Brindisi/ Ostuni

Lecce Taranto Foggia Italia  Mondo

per non dimenticare Benedetto Petrone, Fabrizio Ceruso, Walter Rossi. Saverio Saltarelli...

indice/ritorna a INDICE GENERALE movimenti

BRINDISI e i movimenti di lotta sociali, ambientali e per la salute

link

MEDICINA DEMOCRATICA
LILA (LEGA ITALIANA LOTTA ALL'AIDS)
COMITATO CONTRO L'ENERGIA PADRONA
RADIOCASBAH
MOVIMENTO CONTRO LE CENTRALI A CARBONE E Movimenti antinucleari
Comitato antinucleare cittadino di Carovigno (BR)
MOVIMENTO CONTRO LE CENTRALI A CARBONE
MOVIMENTO CONTRO IL RIGASSIFICATORE
COMITATO SPAZI SOCIALI
 

è consentita  la riproduzione a fini non di lucro dei materiali dell'Archivio Storico Benedetto Petrone con l'obbligo di riportarne  la fonte

 
 
 
 
 
 

 

FONDO DI SOLIDARIETA' AIDS

Sezione di Brindisi

Il Fondo di Solidarietà AIDS  nasce come una iniziativa di volontariato promossa dal  Centro Sociale di Brindisi  di Via Santa Chiara)  al finire degli anni 80.

Le sue finalità erano: promuovere forme di solidarietà sociale nei confronti delle persone colpite dalal Sindrome da immuno Deficienza Acquisita

Una solidarietà attiva  promossa stimolando le istituzioni, facendo informazione  la più semplice e corretta ond evitare atteggiamenti discriminatori verso i soggetti colpiti e stimolando forme di sostegno attraverso raccolte di fondi; infine facendosi punto di rifermento per i soggetti sieropositivi  che potevano rivolgersi presso  i locali del Centro Sociale che ospitavano il Fondo si Solidarietà AIDS, rivolgendosi agli operatori di quest’ultimo.

Il Fondo di Solidarietà aveva un Comitato di garanti , onde avere una voce autorevole nei contfronti degli istituzioni  ed avere un’amministrazione dei fondi trasparente, tramite un Amministratore ad Hoc.

Quali i servizi offertti?

I servizi offertti dal Fondo erano volti ad affrontare e risolvere i problemi di varia natura che riguardavano le persone affette da AIDS : consulenza ed indirizzo verso le strutture pubbliche  abilitate ad offrire servizi essenziali, intervento ad hoc nei casi particolarmente gravi attraverso le disponibilità del Fondo.

La raccolta fondo poteva avvenire sia attraverso gli addetti del Fondo abilitati ad essa , sia il versamento di offerte su un conto corrente presso il Banco di Napoli di Brindisi

pagina a cura di Antonio Camuso 

Brindisi 1 marzo 2016

 

1 dicembre 1994 

iniziativa di lotta all'AIDS

a cura del Centro Sociale contro l'emarginazione giovanile, 

della LILA e del Fondo di Solidarietà AIDS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

home page


  Open area di

 

 

 
Osservatorio sui Balcani

di Brindisi

osservatoriobrindisi@libero.it

 

Archivio Storico
Benedetto Petrone
 
mail provvisoria
archiviobpetrone@libero.it